mercoledì 2 aprile 2008

Sam Riley

Eccoci qua.
Dopo il signorile esempio di perdente "made in Italy" della settimana scorsa, torno a farmi affascinare dal mondo anglosassone, e vi do' in pasto l'algida avvenenza di:

Sam Riley

Emergente attore inglese classe 1980, questo ciuffato segalitico si è fatto notare (per modo di dire, visto che il film è passato solo di sfuggita in Italia) per aver interpretato, nel lungometraggio denominato "Control", il complesso personaggio di Ian Curtis, defunto leader dei "Joy Division", cult band per eccellenza della "New Wave" Inglese.
Ebbene, sotto la direzione del mago dei videoclips Anton Corbijn, il ragazzo non sfigura nella pellicola in bianco e nero che ben ritrae la nebulosa vitalità della Manchester di fine anni '70, assumendo fedelmente i connotati di quel cantante dalla voce bassa e dal volto pallido, fragile quanto carismatica icona di un'epoca ormai andata, che tanti cuori ha infranto, e tanti altri continua a tormentarne tuttora, dal Derbyshire fino al basso Mugello.
Ed effettivamente, come si fa a non perdere il controllo di fronte a cotale esemplare di caccola albionica, suvvia, accendete il giradischi ed iniziate a fantasticare...








13 commenti:

CE ha detto...

Io spero che sia uno
scherzo...allora tre foto scrie scrie, un commentuccio che fa pietà...Poli, che succede??
Ovviamente il ragazzo manco lo considero.

Saluti a tutte
Ce

Anonimo ha detto...

Incommentabile. Per vedere un ragazzino magrolino, effemminato e un po'zozzo mi basta usicire di casa..certo questi qua sono pure giallini.
Saluti
Raffa

Beatrice ha detto...

Non è possibile.
Poli, stai perdendo colpi....
Oh che ti sembra un sex symbol?
Via...non sei punto talent scout...
E ricorda che l'è primavera...qui gli ormoni cominciano a spuntare come le mammole...
Bah. Speriamo meglio in mercoledì.
Io voto solo per i swx symbol, e questo non lo è.
Baci a tutti
Bea
PS: rimanendo in tema di sex symbol...chi viene sabato a vedere quel gran sex symbol di Gogol Bordello?

Anonimo ha detto...

Indo' sonano,a i' Poderaccio?

Sara ha detto...

Sono sdegnata, meno male che di recente c'è stato Anthony a sollevarci lo spirito...e meno male che almeno posso mandare un bacino alla Ce

Anonimo ha detto...

sembra Di Caprio dopo una seduta da Muccioli.

sarà 20 kg a tasche piene..

vaia poli, a questo punto meglio davvero "Mr Lui" http://digilander.libero.it/sir_biss79/lui.jpg

Itxa

Anonimo ha detto...

GRANDE POLITIKO... ti perdono per il termine "ciuffoide segalitico" con cui lo hai descritto nell'intro.
ragazze!! dai!! come non vi fa a garbare io me lo sogno la notte, venderei l'anima al diavolo per un pastrugnata con lui...
Troppo bello, troppo bravo, troppop intenso, troppo bravo a cantare..
LUI VINCE TUTTI I SEX SYMBOL
Love u all
Tessa

Anonimo ha detto...

ci potevi mettere direttamente ian curtis oppure tony curtis che era pure meglio ...ah i gogol bordello sonano all'olmatello ma lhe belle tuttesaurito!!! solde autte!!!!!

mah un ci garba 'na sega... ha detto...

no poli lascia perdere vesto vì no :)
e a me che un po' segalitici e bambesi mi garbano nun mi convince per nulla...si vole robba seria la prossima settimana dè
ce la puoi fà
stupiscici!
b

Anonimo ha detto...

o polino visto che siamo nella più triste di tutte le campagne elettorali rallegraci con varche politico sexy, forse almeno ci si fa un'idea su chi votare....
baci, angi

Mary Aisha ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mary Aisha ha detto...

Sam E'un Sex Symbol...e anke io me lo sognerei la notte... permettendo, ehm xD
Guardando una scena del film Control, devo ammettere ke ho perso il controllo!!
Anke la sua voce è sexy +_+ adesso ho perso l' ultimo neurone che era rimasto xDD

Grazie x la bellissima recensione =)

Mary Aisha ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.