martedì 9 settembre 2008

Luca Carboni

Il cantautore.
Quante vesti abbiamo visto abbigliare questa figura, romantica e maudit, polemica o politically correct, più volte simbolo delle età che ha attraversato, dei tempi che cambiano, come quando, nella pimpante Bologna di metà anni 80, balsami di romantica vitalità romagnola e pidocchi di disagio giovanile lottavano per la supremazia nella chioma ingelatinata di:

Luca Carboni

Inarrivabile, irripetibile specchio di un'epoca che, ancora scossa dalla esplicita prosa di Tondelli, lo fece emergere come voce di una generazione, una voce che, con quella sua irresistibile inflessione dialettale, figlia di quel suo sguardo perennemente in cerca di affetto, seduceva centinaia di liceali, per strapparle al catechismo offrendo loro fragole buone buone, fragole col limone, sussurando in orecchie maliziose audaci incitamenti ad una vita da sballo post "Baia degli Angeli":

"Tu potresti suonare il piano
mentre io spalmo la maionese
potrei spalmartene un po’ sul collo
e leccandoti far tremare Bach
".

Un killer travestito da ragazzo della porta accanto, la faccia acqua e sapone sporcata dalla barba di tre giorni, perfettamente in linea con quel letale insieme di doppi sensi e sdolcinate melodie che era alla base della sua arte.
Un tardo adolescente in giubbotto di jeans che poi metterà su un fisico bestiale, a stento costretto nelle sue fidate uniformi "Stone Island", che gli permetterà di entrare trionfalmente negli anni '90, sbaragliando il festivalbar con una hit triste come "mare mare", per poi arrendersi al lento, inesorabile declino, raggiunto a braccetto di Cherubini e Pini Danieli vari, con qualche colpo di coda sparso qua e là, mentre la sua figura, mai del tutto a proprio agio sotto le luci della ribalta, si nascondeva in un isolato understatement.
E chi sa mai che, novello Mickey Rourke, il nostro non risorga, in questo autunno prossimo venturo, con un disco in preparazione con Riccardo Sinigallia (una delle pochissime menti illuminate del POP italiano contemporaneo), e ci pugnali ancora alla schiena, mentre nello stereo gira un feticcio come il suo disco d'esordio "...intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film" rigorosamente in audiocassetta, eredità di sorelle maggiori che hanno attraversato l'adolescenza in quegli anni di perdizione.


Fragole Buone Buone










22 commenti:

Beatrice ha detto...

Non l'ho mai sopportato, non l'ho mai potuto ascoltare e credo che le sue canzoni siano di pessimo gusto e molto banali.
Ma questo è inutile dirlo.
Farfallina, per dire, mi fa venire le bolle dalla prima nota.
Ciò detto da ragazzo l'era un bel figliolo, begli occhi, bella bocca...Ma non mi sa di nulla...
Sono molto scontenta di questi ultim sex symbol, infatti non li ho nemmeno commentati.
Nella speranza di un cambiamento
baci a tutti/e
Bea

Sara ha detto...

oddio....
daii però..il caso pietoso no eh..
la prossima volta chi? Nuti?...
voto:n.c.

Anonimo ha detto...

io apprezzo il moderatore che segna un gol pazzesco uscendosene con questa perla (che io so, suggerita dal mag...)e vi dico che vu fate finta di nulla ma una cassettina vu ce l'avete tutte...
angi

Irene ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
CE ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Che cattiverie gratuite: tutta invidia. Conosco lui ed i suoi e sono bravissime persone, piene di valori, altro che droga..

Anonimo ha detto...

Come scrivono sopra di me, si tratta d'ingiurie e cattiverie, da querela, che tutti coloro che amiamo Luca invitiamo a togliere da un blog che si disonora completamente dando spazio a simili schifezze, Daniela

Anonimo ha detto...

Il tam tam tra noi che amiamo Luca si sta diffondendo: vergognatevi!!! Una cosa sono le valutazioni sulla musica, ma altri commenti disonorano, innanzitutto, chi scrive tali falsità assolute, come ben sappiamo noi che lo seguiamo e conosciamo da anni Robby

Anonimo ha detto...

Fate pena, nascondetevi e complimenti a tutte per la finezza: da ammirare, in una donna...veramente. Capiamo perchè non amate Luca, vero signore, Pier

il moderatore ha detto...

Il sottoscritto moderatore, che nella sua presentazione non ha assolutamente mancato di rispetto a Luca carboni, ma anzi ne ha celebrato le inconfutabili doti artistiche, prende le distanze da commenti ingiuriosi apparsi, ma, data la democrazia del web, non può costringere i visitatori del sito a non esprimere il proprio parere.

Anonimo ha detto...

Credo che il minimo sarebbe rispondere a tali ingiurie (i pareri, se permette, sono un'altra cosa) e comunque il moderatore per definizione dovrebbe moderare ed in ogni caso certi contenuti lesivi della dignità della persona non dovrebbero essere nemmeno diffusi. Conoscendo avvocati in gamba proverò, in ogni caso, ad informarmi, Pier

Anonimo ha detto...

Ben detto Pier: non è possibile che sul democratico web la gente possa esprimere antidemocratiche calunnie (non per niente in democrazia chi calunnia può essere perseguito anche a livello giuridico). Forse meglio riflettere prima di esprimere certe valutazioni di pessimo gusto, Daniela

Anonimo ha detto...

Io sono contrarissima alle droghe e Luca non ha mai invitato a fare 1vita spericolata, alla Vasco, anzi ha scritto una canzone per un amico morto per droga! A mio avviso, Luca è il classico bravo ragazzo, che per ragioni d'immagine, magari si è fatto crescere la barba e i capelli, ad esempio e che come tutti può essere stanco, ma non per questo si droga! E' padre e proviene da una famiglia di persone di fede e praticanti e anche lui penso lo sia. Prima di scrivere, riflettete un attimo, per favore: si parla di persone reali, che non conoscete e non meritano ingiurie gratuite. Tata

Anonimo ha detto...

Anche se il moderatore ha provveduto (e speriamo non permetta più la pubblicazione di certe ingiurie), due ulteriori righe per chi aveva scritto, con leggerezza, notizie false e cattive riguardo Luca. Riporto di seguito il virgolettato, da una sua intervista: "Io ho con le droghe un rapporto molto diverso (parlava di Vasco, ndr). Non le ho mai provate..". Saluti a tutti, Pier

il moderatore ha detto...

Per quanto riguarda la democrazia del web della quale ho parlato poco sopra, mi riferivo al fatto che non posso controllare cosa scrive chi digita da una tastiera diversa dalla mia.
Per questo motivo infatti, e non potendo sinceramente, per questioni di mancanza di tempo, intervenire prontamente per moderare i commenti che ritengo offensivi, c'è un mio recapito email di riferimento e ringrazio chi ha segnalato gli interventi sconvenienti che ho provveduto a cancellare.

Anonimo ha detto...

D'accordo, ma forse conviene chiarire subito che certi commenti, con offese gratuite e personali saranno censurati..forse serve riflettere sui limiti da rispettare quando si parla di persone, specie chi pensa di poter ingiuriare gli altri, con parole maleducate e palesemente false, solo perchè è nascosto dietro un video. Penso che un blog acquisterebbe in qualità se alcuni commenti fossero inibiti al massimo e scoraggiate le persone che li scrivono. Grazie dell'attenzione, Daniela

Anonimo ha detto...

Pier, Daniela, ma non vi siete accorti che il sig. moderatore vi prende in giro? Avrà tagliato qualche post, ma rimane la presentazione inaudita, con i riferimenti alla "vita da sballo" cui inciterebbe il nostro Luca...niente pò pò di meno..ma fateci il piacere..E poco dopo, non so sotto effetto di cosa, si scrive che Luca sarebbe un novello Mickey Rourke...Ma di chi state parlando??? E queste affermazioni risibili e false fino al midollo, sig. moderatore, chi le avrebbe scritte? Possibile che lei non ne sapesse nulla? Bel blog, complimenti, state certi che chi ama la qualità di cui parla Daniela girerà per sempre alla larga, Robby

Anonimo ha detto...

sono d'accordissimo con l'ultimo commento...luca rappresenta una parte importante della musica italiana e chi non lo apprezza forse non ne capisce molto (anzi ne sono sicuro)riguardo i commenti cancellati provo solo pena per le persone che le hanno scritte...cosi come provo pena per tutte le cazzate che ha sparato beatrice nel primo commento

Anonimo ha detto...

aggiungo...luca carboni è ancora un cantante di grandissima attualità a differenza dei vari pino daniele o enrico ruggeri...quindi non concepisco chi ha scritto l'articolo...ho letto un mucchio di sciocchezze sinceramente...sia riguardo gli anni 80,sia al luca considerato un adolescente tardivo,per non parlare di un declino che nn c'è mai stato
sinceramente credo che ha scritto l'articolo non sappia una beneamata mazza sulla vera storia di luca carboni e si basa su non so cosa...questo cantante riempie ancora le piazze,i palazzetti e i teatri non dimenticatelo -.-

Anonimo ha detto...

Un killer travestito da ragazzo della porta accanto, la faccia acqua e sapone sporcata dalla barba di tre giorni, perfettamente in linea con quel letale insieme di doppi sensi e sdolcinate melodie che era alla base della sua arte.
Un tardo adolescente in giubbotto di jeans che poi metterà su un fisico bestiale, a stento costretto nelle sue fidate uniformi "Stone Island", che gli permetterà di entrare trionfalmente negli anni '90, sbaragliando il festivalbar con una hit triste come "mare mare", per poi arrendersi al lento, inesorabile declino, raggiunto a braccetto di Cherubini e Pini Danieli vari, con qualche colpo di coda sparso qua e là, mentre la sua figura, mai del tutto a proprio agio sotto le luci della ribalta, si nascondeva in un isolato understatement.
E chi sa mai che, novello Mickey Rourke, il nostro non risorga, in questo autunno prossimo venturo, con un disco in preparazione con Riccardo Sinigallia (una delle pochissime menti illuminate del POP italiano contemporaneo), e ci pugnali ancora alla schiena, mentre nello stereo gira un feticcio come il suo disco d'esordio "...intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film" rigorosamente in audiocassetta, eredità di sorelle maggiori che hanno attraversato l'adolescenza in quegli anni di perdizione.




in queste parole ho letto non so quante stronzate...ho perso il conto

Anonimo ha detto...

LUCA è UN GRANDE!!!!!!!!!!!!!lo adoro perchè è un poeta ke canta e poi...perchè è proprio un bellissimo gnocco!!!!!!!!!!!TI AMOOOOOOOOOOOO

Anonimo ha detto...

MAIALA CHE PALLE TUTTI 'STI COMMENTI...