mercoledì 14 gennaio 2009

Mauro & Mirco Bergamasco

Sulle ali dell'entusiasmo suscitato dalla prima proposta del 2009, cerco di continuare la scia di successo portandovi paradossalmente nel fango dei campi da rugby, dove atletici ruminanti combattono lealmente, qualcuno anche a ritmo di danze tribali, e mettono in mostra una virilità genuina, tornita da placcaggi impetuosi e mischie furibonde.
E mi pare doveroso, in tempo di saldi, accopparvi con questa fantastica offerta "2 al prezzo di uno" composta dai fratelli:

Mauro & Mirco Bergamasco

Moderni dioscuri cresciuti nell'opulento Nord Est, nati da un paterno Giasone altrettanto rugbista, si pongono cone sex symbol grazie soprattutto alla inedita esposizione mediatica che ha avuto negli ultimi tempi il mondo del Rugby italiano, di solito (giustamente) offuscato dalla divinità assoluta "Serie A".
E non c'è esposizione mediatica senza compromessi (ne sa qualcosa il sottoscritto...), ed ecco allora apparire i due euganei consanguinei in programmi televisivi nazional-popolari, così come posare nelle loro epiche nudità per calendari patinati ad uso e consumo di desperate housewives di tutto lo stivale, pronte a sbavare sui culi di ghisa dei due fantastici mesh up in versione muscolosa fra un boccoluto cantante Heavy Metal anni'80 ed il leader dei "Cugini di campagna" (soprattutto Mirco, il biondo).
Il tutto, ovviamente giustificabile dall'encomiabile obiettivo di avvicinare più gente possibile al dorato mondo del Rugby, unico sport dove ancora trionfa la lealtà, anche se ben travestita da cazzotti e fiammate in ogni parte del corpo...
Il bello è che qualcuno, a giudicare dallo share delle partite in tv, lo hanno pure convinto.
Poveri illusi, tanto c'è solo la Fiorentina.










4 commenti:

kathleen ha detto...

... non ci posso credere, il giorno dopo ancora nessun commento... mmmmmm... i che c'è? lo sciopero? io un commento allora, un si sa mai! ...anche perchè i che tu voi dire di questi du manzi? boni per i bollito, con la salsa verde però!
Ps: Presi docet! il mio toscano è sempre meglio!

Anonimo ha detto...

per il culo 10 e lode anche la tartaruga non male, faccia un pò da ghiozzi, e dato che non si butta via niente ben vengano i fratellini!!!!!!
svegliatevi donneeee
oohhh bea, ire, cecio, laura....
dove state????????????

Beatrice ha detto...

Io ero a lavorare come una capra e la settimana me la so persa...Ora che vedo questo spettacolo mi chiedo:
ma sono veri?
Mi fanno paura e considerarli sex symbol mi pare un azzardo...Ma che culi e culi di ghisa, via....
C'hanno una testa piccina peggio dello scheletrino in sala d'attesa di Beetlejuice...
Mio dio...
Che orrore.
Morale della favola: CHI PIù SPENDE MEGLIO SPENDE, a me questi saldi non mi convincono...Si vede che c'è crisi!
Baci

Anonimo ha detto...

che schifo da non toccare nemmeno coi più lurido de' bacchi
Angela