mercoledì 18 febbraio 2009

Billy Dee Williams

In questi freddi giorni di febbraio, monopolizzati dal declino dell'impero (ma quale?) Veltroniano, decido, con un prodigioso salto nel passato (ah! il revival, ancora lui), di tornare ai fasti dell'impero, quello fantascientificamente vero, quello che colpiva ancora, e con una opportuna nota di colore, riporto in auge il classico sex symbol anni '70 conosciuto con il nome di:

Billy Dee Willams


Un prototipo del fascino in black, occhio felino e sorriso sornione, resosi immortale grazie all'indimenticabile interpretazione, nella saga di Star Wars, di Lando Calrissian, paladino della ribellione contro l'impero, specchio popolare della Blaxpoitation più fiera e indipendente.
Chi non lo ricorda, ben saldo al timone del Millenium Falcon, avvolto nel suo manto foderato di muschio, ben carrozzato da una luccicante cintura ascellare, rifulgere di esotico splendore, al fianco del sempre sottovalutato Chuwbacca (anch'egli, a suo modo, sex symbol).
Il suo baffo sottile, volta perfetta sopra un sorriso a prova di dentifricio, lo resero oggetto di desiderio, adulato dal schiere di afroamericane come da borghesi professoresse europee, simbolo di una unione fraterna compatta nella celebrazione del capello cotonato, tanto perfettamente ondulato da far pensare a infinite sessions di pettinatura nella galleria del vento.
L'illuminato (e non abbronzato) democratico Barack Obama, sicuramente ha guardato anche a lui, per la definizione di un sorriso che ha ammaliato l'intera America, peccato per quelle padelle che si ritrova al posto degli orecchi, altrimenti avrebbe potuto insidiare il posto di Chuwbacca nella nostra odierna scala di sex symbols.











5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie, i Negazione mi ci volevano proprio... Mentre per il sex symbol... era molto meglio Richard Grieco ecco!!!!
Questo ti garba solo a te!
Emily

Beatrice ha detto...

Si infatti!
Ovvìa o che è un sex symbol???
Dai...
Cecilia, non lo guardare, ti fa male al post parto!
Mio dio...un pò di pietà per noi povere donne con l'ormone raggelato.
B*

paola ha detto...

o un s'era detto che qui ci stavano i sex symbol???icche ll'è successo, forse ho sbagliato blog...?

Sara ha detto...

Ma per favore....una il blog lo guarda anche solo per sollevarsi il morale..quindi, ecco..un po' di rispetto vero..

Anonimo ha detto...

no no lando no...
raffa