mercoledì 11 marzo 2009

Filippo Timi

Si è soliti isolare un campione di bellezza come l'incarnazione assoluta di perfezione, come l'innarivabile proiezione di ciò che non siamo, relegando in disparte l'irresistibile avvenenza dei difetti, quell'insieme di debolezze, o presunte tali, che rendono una persona originale, unica, proprio perchè fallibile.
Ed è questa la forza di una figura come quella di:

Filippo Timi

Attore giovane ma con un saldo curriculum teatrale, compresi importanti e meritati riconoscimenti, ma soprattutto l'incarnazione del più classico degli sfigati.
Ansioso, balbuziente, pare afflitto da seri problemi di vista e, come se non bastasse, Perugino (che non mi sembra un difetto trascurabile), ma allo stesso tempo capace di ritagliarsi un ruolo da protagonista sulla scena, con quella sua voce tanto sensuale e ruvida quanto incerta e frastagliata, quella gestualità imprevedibile di chi sembra non sentirsi mai a proprio agio, quella curiosità che, dai teatri e dalle pellicole, lo ha portato a cimentarsi nella scrttura (tre romanzi all'attivo, il primo "Tuttalpiù muoio", che trasuda passione e spontaneità da ogni pagina).
Uno che se ne frega delle convenzioni, dei compromessi, della superficialità dei giudizi dei perbenisti, e proprio in virtù di questo, ha successo.
Nell'era della provocatoria spavalderia di Mourinho, che qualche ridicola firma da quotidiano vuole sdoganare come maestria comunicativa, io celebro il disagio come arma vincente, perchè sono un fottuto bastian contrario, e me ne vanto.








6 commenti:

Anonimo ha detto...

BRAVO! A ME MI piace!
Emily

Ce' ha detto...

fico non intervengo mai ma lui e' molto figo.. (anche se l'accento.. )mi garba bravo
ce'fe'

Beatrice ha detto...

Interessante a tratti a vvenente, l'occhiaia mi allupa ma nel complesso gli do un 6 e mezzo.
Bea

kathleen ha detto...

a me mi garba abbestia!! 10!

Anonimo ha detto...

anche a me!! che tenerezza dalla Bignardi!!
ohhh...questo è uno da fidanzamento, però. Io gli do 8.
Ire

Anonimo ha detto...

L'ho rivisto in "Signorinaeffe" e sembra Luca Barbareschi.
Comunque niente male,anche se è troppo facile parlarne bene adesso,piace a tutte/i..

Morax