mercoledì 25 marzo 2009

Seun Kuti

Un tuffo nell'incandescenza dell'istinto primordiale è quello che ci vuole, ogni tanto, visto che l'ultima proposta colorata, sdoganata attraverso questi post, non aveva incontrato il gusto della platea sempre più esigente di questo settimanale appuntamento.
Sono quindi fiero di introdurre, alzando il pugno al cielo:

Seun Kuti

Musicista nigeriano, è il figlio più giovane della legione di eredi scaturita dall'opulento seme del padre Fela, indimenticabile leggenda della musica (e non solo) Africana, nonchè quello che ne ripercorre più da vicino il percorso artistico, basti sapere che suona con la stessa band del genitore presidente nero.
Ma non siamo qui per discutere su quanto e come egli sfrutti questa sua discendenza diretta, ma bensì per celebrare la sua ferina avvenenza, apparsa come oracolo la settimana scorsa, quando Seun ha incendiato la collina del Poggetto come da anni non succedeva (ancora sogno il forsennato booty shaking delle coriste...).
Le movenze ritmate dei suoi muscoli levigati, il carisma del bandleader infagottato nei suoi scintillanti costumi tigrati, l'impeto col quale soffia nel suo sax contralto (esattamente come la buonanima di Anikulapo), altro non sono che la metafora di un atletismo sessuale ostentato come fiero marchio del continente nero, sputato in faccia agli ascoltatori, soprattutto quelli occidentali, al suo cospetto sicuramente sottodotati, lasciandoli inermi e atterriti di fronte alle raffiche di afrobeat accese da micce di fiati starnazzanti.
Nulla si può al confronto di tale stirpe eletta, si ammette l'inferiorità e si torna davanti al computer, composti nelle nostre abitudini agiate, con in mente la Nigeria, e il culo delle coriste...








2 commenti:

Beatrice ha detto...

Di faccia un mi garba per nulla ma il fisico pare di marmo.-..
Apprezzo tanto l'ascella che dipinge un'ombra molto sofisticata sul tricipide o come si chiama.
Fela resta Fela però...anche se non l'ho visto esibirsi questo suo figlio d'arte...
Voto 7
E bacio tutte

Anonimo ha detto...

con quel fisico si puo' permettere pure i completini anni 70...
voto 7
raffa