mercoledì 1 aprile 2009

Kabir Bedi

La bellezza non ha età.
Non si dubita di questo assunto. Non è tollerabile.
Non scadiamo nella convenzione del binomio gioventù-avvenenza, fuori dal quale si diventa soltanto carne grinza a prova di iniezioni anti-sciatica; non starò a citare gli innumerevoli esempi a conferma di questa tesi, mi basta proporvene un altro, il profetico apripista del lontano oriente nella cinematografia popular conosciuto come:

Kabir Bedi

C'è poco da dire, qui siamo di fronte a un turbinio di erotico esotismo che nemmeno il naturale scorrere del tempo riesce a scalfire.
Mi pare superfluo ribadire che costui ha fatto la storia del costume italiano, non tanto perchè appariva in video con scimitarra e turbante, ma in quanto protagonista del serial TV "Sandokan" che, a metà anni '70, portò un rivoluzionario aroma orientale, Salgari flavoured, nei palinsesti della Rai.
Radio Televisione Italiana.
Vero è che a molti anni di distanza, sugli stessi schermi, Kabir ha pensato bene di macchiare la sua onesta carriera con una drammatica resurrezione in versione naufrago-asceta-rimbombato all'"Isola dei famosi, dove usava dispensare perle di saggezza fra i pettorali di Merolone e la maschera facciale di Antonella Elia, guadagnandosi un meritato secondo posto, alle spalle di Sergio Muniz, anche in virtù di un fascino ancora intatto, a dispetto dei 60 anni suonati.
Ci sarebbe anche il "Medico in famiglia", ma preferisco lasciar perdere...
Ciò non deve comunque farci ricredere sul suo conto perchè egli è stato, e sempre sarà, la tigre della Malesia.













6 commenti:

Beatrice ha detto...

Bello dio bonino...con tutto quì mascara e l'eye lyner,,,
Bello squartatore di tigri...Che eroe, che gesta, che cicalone!
Però scusa Moderatore caro, ma non mi citi la sua comparsa più importante!!!
Anno 1994, soap BEAUTIFUL, Kabir interpreta il principe del Marocco Omar Rashid e cerca di inchiappettare la Taylor.
http://www.gnomiz.it/soap/soaplo14.htm
Chi può dimenticare ciò?
Comunque vecio e decaduto ma fico abbastanza per un 7.
Baci

Anonimo ha detto...

Mi associo: che omo!
Emily

Anonimo ha detto...

Tigre della Malesia forever!!

Raffa

kathleen ha detto...

peccato che le tigri fanno parte delle specie in via d'estinzione! un si trovano più!
belloccio: sette anch'io

Anonimo ha detto...

bravo,veramente un sex symbol... da notare il trucco,lo stesso di Tomas Milian nel personaggio di Nico Giraldi...

Morax

Anonimo ha detto...

KABIR "ER MONNEZZA" BEDI NUMERO UNO