mercoledì 20 gennaio 2010

Warren Beatty

Pochi giorni fa, non ricordo bene se su internet, tv color o carta stampata, ho appreso che, secondo una recente biografia, il noto attore statunitense

Warren Beatty

è riuscito nell'invidiabile record di mantenere la media di un rapporto sessuale al giorno per 35 anni, totalizzando una incalcolabile somma di amplessi, precisamente distribuita, però, fra un numero di 12.775 donne.
In attesa di ulteriori precisazioni in arrivo dai periti ingaggiati da Antonio Cassano al fine di controllare la veridicità di tali rivelazioni, che porterebbero l'asso barese a siderale distanza dal primato degli amatori, non si può che soffermarsi ad analizzare il perchè di tale esuberanza virile.
Non conosco l'attore, eccetto una rimembranza adolescenziale di lui infagottato in un trench giallo nei panni di Dick (nomen omen..) Tracy, quindi non mi soffermerò sulle suo doti artistiche, ma mi limiterò ad una veloce rassegna delle sue qualità esteriori:
Nonostante un paio di orecchie da primato (o, se preferite, da primate), il giovane Warren non sembrava male, sicuramente meglio di Cassano, e nemmeno si può dire che sia invecchiato nel peggior modo possibile, ma da qui a totalizzare un numero di conquiste così clamoroso ce ne passa, e tutto sommato permangono i dubbi sulla veridicità delle affermazioni contenute nel libro in questione.
Paradossalmente tendo a credere più attendibile la lista di amanti di Tiger Woods, da settimane in costante aggiornamento, per il semplice motivo che il campione di Golf lo faceva "alla zitta", fin quando c'è riuscito, defilandosi entro una ammirevole discrezione, virtù assai rara fra chi vanta capacità amatorie fuori dal comune.










2 commenti:

Beatrice ha detto...

Insomma gnene da secche eh?
Ma a me un mi convince, dirottelo.
Bah.
Meglio il marmoreo culetto dell'altra settimana
B*

Anonimo ha detto...

Mitico. Sia con bananone(quello in testa) alla Elvis sia con caschetto alla George Harrison emana comunque il suo incredibile CHARME...