martedì 23 febbraio 2010

Ezra Koenig & Zach Condon

Mah si, voglio esagerare, due sex symbol al prezzo di uno…
Due artisti che voglio prendere ad esempio di come siano cambiate le abitudini della musica indipendente, per quanto possa ancora avere significato questo termine, ai tempi del collasso dell'industria discografica e del digital download.
In ogni caso, prima di entrare prettamente nel tema, le presentazioni di rito:

Ezra Koenig & Zach Condon


Due giovani alfieri – leader dei Vampire Weekend il primo, meglio conosciuto con il nome d'arte di Beirut il secondo – della recente tendenza, chissenefrega se indie o mainstream, di superare i confini di quella ammuffita equazione alternativo=chitarre distorte, in nome di una curiosità estranea da ogni tipo di settarismo.
La musica balcanica e le influenze world music, una volta esclusivo appannaggio di un pubblico che non si muoveva dalla tipologia di post-comunista/finto-intellettuale, risaltano in questi gruppi nella loro più genuina e trascinante vitalità, sganciate come sono dalla anacronistica retorica barricadera dei vari Modena City Ramblers o Bandabardò e dai kalashnikov di Goran Bregovic.
Ragazzi perfettamente calati nella loro realtà metropolitana, con il look Ivy League in bella evidenza, senza magliette di Che Guevara e scarpe "el naturalista", ma con la rara virtù di riuscire a guardare oltre il proprio naso, virtù che, guarda caso, gli illustri alternativi di poco sopra, non hanno mai avuto e mai sapranno neanche cosa significa.
Se non vi garbano come sex symbol, provate quantomeno ad ascoltare i loro dischi, se vi fanno cacare pure quelli, la settimana prossima vi metto Pupo e il principe...












6 commenti:

オテモヤン ha detto...

オナニー
逆援助
SEX
フェラチオ
ソープ
逆援助
出張ホスト
手コキ
おっぱい
フェラチオ
中出し
セックス
デリヘル
包茎
逆援
性欲

il moderatore ha detto...

io penso che questo sia il commento più bello che sia mai apparso sul blog…

paola ha detto...

sarò banale, comprendo bene l'intento di superare il limite dell'esteriorità per introdurre nuovi parametri di fascinazione, ma...
avrei una segnalazione...
Jon Kortajarena!
comunque bravo moderatore, sei sempre una lietissima lettura!

il moderatore ha detto...

E ti pare che il moderatore non se ne fosse già accorto?

http://unsexsymbolallasettimana.blogspot.com/2009/01/jon-kortajarena.html

paola ha detto...

Zio banana, chiedo venia!!!
certo che sei più sul pezzo di Madonna... mica facile! :)
comunque grazie a te è tutto il dì che lavoro con i BEIRUT in loop, grazie davvero!

Valentins ha detto...

Grande Moderatore: mi hai folgorato (musicalmente) e del resto non ho mai dubitato del mitico dj Politiko!
Grande Beirut, gradita scoperta... carini anche i Vampire weekend.. solo un pò troppo sbarbatelli dal punto di vista del sex-symbol... o forse sono passatella io?
Grazie ancora!